Skip to content →

Google Workspace ora è gratuito per tutti. Molte novità per Meet: diventerà un serio concorrente di Zoom

Tutti gli applicativi web di Google, come Documenti, Calendario e Fogli, più le loro funzionalità avanzate saranno ora gratuite. Previste importanti novità per Chat e Meet.

Google ha annunciato che Workspace (precedentemente nota come G Suite) sarà gratuita per tutti gli utenti con un account Google. Questo pacchetto include funzionalità aggiuntive per applicativi come Documenti, Calendario, Fogli e Meet e che precedentemente richiedevano un account aziendale.

Tra le funzioni aggiuntive che ora sono disponibili a tutti gli utenti ci sono i suggerimenti intelligenti nelle email e nei documenti; la possibilità di menzionare un altro utente usando il simbolo @ nelle Task e presentare documenti, fogli di calcolo e presentazioni direttamente in una chiamata con Meet.

Inoltre, Google ha creato un piano a pagamento per le imprese individuali, che include servizi aggiuntivi come videoriunioni professionali, email di marketing personalizzate e altro ancora. Per ora, però, tale piano non è previsto per il mercato italiano.

Più funzioni per Meet

Oltre ad aver reso gratuito l’intero set di applicazioni di Google Workspace e le modalità di utilizzo avanzate, la società ha aggiunto ulteriori funzioni negli applicativi.

Uno dei cambiamenti più importanti riguarda Meet, che diventa un serio contendente di piattaforme come Zoom, che si sono diffuse molto nell’ultimo anno a seguito della necessità di organizzare il lavoro da remoto e la didattica a distanza. Verranno implementate, infatti, funzioni come l’alzata di mano, le chat per le domande e le risposte (Q&A) e i sondaggi all’interno di una modalità dedicata chiamata Companion. Queste funzioni faranno parte di un aggiornamento previsto per settembre e saranno integrate sia nell’applicazione mobile sia in quella web.

Anche Google Chat (l’ex Hangouts) sarà coinvolto in una revisione corposa che avverrà nel corso dell’estate: le Stanze saranno rinominate in Spazi, che permetteranno, per esempio, di personalizzare lo stato e la possibilità di mettere in evidenza un messaggio in particolare.

Anche l’interfaccia sarà rivista per garantire più opportunità di collaborazione, per conversare con un altro utente e modificare un documento contemporaneamente, per esempio, sulla stessa schermata.

Cit.: ” https://www.dday.it/redazione/39797/google-workspace-gratuito-meet “

Published in Notizie