Skip to content →

LIBERARE LA MEMORIA DEL TUO SMARTPHONE IN 3 SEMPLICI MOSSE!

28.11.2017 smart

COME LIBERARE LA MEMORIA DEL TUO SMARTPHONE

Dopo aver utilizzato a lungo il tuo smartphone, diciamo per circa un anno, a un certo punto, mentre stai tentando di scaricare l’ultima applicazione, ti uscirà una scritta: impossibile effettuare il download. Memoria piena.

Quando un utente legge questa scritta è davvero un trauma, perché sarà costretto a fare qualcosa immediatamente altrimenti non solo non potrà più scaricare né aggiornare alcuna applicazione, ma le performance dello smartphone caleranno drasticamente. La memoria, infatti, è uno degli elementi che caratterizza la reattività dello smartphone nel corso del tempo. 

Premessa: il metodo che funziona meglio è di comprare una memoria SD, inserirla nello smartphone, e spostare quanti più contenuti possibili nella SD o, addirittura, rendere la nuova memoria come memoria predefinitiva dello smartphone. Questa modalità per liberare la memoria dello smartphone però, ha delle controindicazioni. La prima è che molti device – come quelli della Apple – non consentono di espandere la memoria tramite SD. L’altro problema potrebbe essere che alcune app non consentono di essere spostate in un’altra memoria.

Ecco quindi, 3 soluzioni ALTERNATIVE, per liberare un po’ di memoria dal tuo smartphone.

– CANCELLA LE APP INUTILI: La prima cosa che ti consigliamo di fare è di disinstallare le applicazioni che non utilizzi più da tempo. Può sembrare una cosa scontata, in realtà, verificate, c’è sempre qualche app ormai superflua! Per sapere quali sono le app che occupano più spazio sulla memoria del tuo smartphone (o del tuo tablet), recati nel menu Impostazioni di Android (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo) e seleziona la voce Archiviazione e USB dalla schermata che si apre. A questo punto, vai su Memoria interna, seleziona la voce relativa alle App e ti verrà mostrata la lista di tutte le applicazioni installate sul device. 

– UTILIZZA DELLE APP APPOSITE: CCleaner è la più famosa! è disponibile sia per Android che per Apple! Con CCleaner per Android puoi cancellare tutti i file superflui dalla memoria del tuo device, puoi disinstallare le applicazioni in serie grazie al manager di applicazioni integrato e, tramite la funzione “Informazioni sul sistema”, puoi scoprire informazioni dettagliate sull’hardware del tuo smartphone o tablet. È disponibile anche una versione Pro dell’applicazione che costa 1,95 euro e permette di programmare la pulizia automatica della memoria.

– CANCELLARE LA CACHE: La Cache sono tutti quei dati temporanei che le applicazioni immagazzinano per risultare più “reattive” e richiamare alcune informazioni in maniera più rapida. Il problema è che l’immagazzinamento de la cache rallenta il device e prende molta memoria. Se vuoi cancellare la cache di tutte le applicazioni installate sul tuo device (e di tutti i servizi di sistema), recati nel menu Impostazioni di Android, seleziona l’icona Archiviazione e USB dalla schermata che si apre e scegli se cancellare i dati della cache dalla memoria interna o dalla scheda SD (a seconda se hai installato le app sulla memoria interna o sulla scheda SD). Dopodiché pigia sull’opzione Dati memorizzati nella cache e conferma la tua volontà di cancellare la cache rispondono OK all’avviso che compare sullo schermo. 

Ecco quindi 3 semplici consigli per liberare la memoria del tuo smartphone! Se seguirai questre 3 semplici mosse, il tuo smartphone non solo avrà la memoria più libera ma sarà anche decisamente più reattivo!

➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Sito web
👉 www.easytech360.it
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Canale Telegram
👉 t.me/easytech360
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Gruppo Telegram
👉 t.me/assistenza_easytech360
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖

Published in Notizie