Skip to content →

Rai Cinema Channel VR – Il canale in realtà virtuale della Rai entra ulteriormente nelle nostre case grazie a Sony PlayStation.

Rai è la prima media company a lanciare un’App VR tutta italiana per offrire ai propri utenti una vasta gamma di contenuti originali fruibili in realtà immersiva.

Rai è la prima media company a lanciare un’App VR tutta italiana per offrire ai propri utenti una vasta gamma di contenuti originali fruibili in realtà immersiva. In linea con le maggiori media company internazionali come CNN, BBC, Netflix, Disney, The New York Times, anche la Rai ha adesso una propria library free di contenuti realizzati in Realtà Virtuale, fruibili attraverso la App “Rai Cinema Channel VR”.

Con i visori gli spettatori possono vivere un’esperienza completamente immersiva nella “virtual room” di Rai Cinema e possono scegliere se essere al fianco delle star sui red carpet dei maggiori festival di cinema o assistere a speciali interviste o se essere catapultati nei mondi cinematografici di esclusivi cortometraggi VR. Con gli smartphone gli spettatori possono apprezzare la ricchezza e la sorprendente prospettiva offerta dai contenuti in versione VR 360°, che possono essere esplorati stando al centro del racconto e scegliendo quale prospettiva utilizzare. L’App VR di Rai Cinema è un’esperienza visiva unica che lega il cinema con l’entertainment, rivolgendosi ad un pubblico ancora più vasto che supera i confini del pubblico tradizionale che guarda cinema e tv.

Tutti i contenuti sono disponibili in VR 360° anche sul sito di Rai Cinema. Si possono visualizzare sia contenuti VR 360° sia contenuti lineari.L’ambiente 3D in cui si trova l’utente riproduce un salotto di design con una vista mozzafiato. Uno spazio virtuale stereoscopico realtime che permette anche l’interazione con alcuni oggetti.

Scaricare l’App
L’applicazione è fruibile sia da mobile sia da visore ed è disponibile su:
– App Store: per gli smartphone Apple fruibile attraverso i Cardboard
– Play Store: per gli smartphone Android fruibile attraverso i Cardboard
– Oculus: per i visori Oculus Go e Samsung Gear VR

L’App dà accesso a contenuti streaming ed è pertanto necessario avere una connessione internet attiva sul proprio dispositivo. Una volta scaricata, lanciata l’App ed indossato il visore, si viene proiettati in un accogliente salotto con una vista a 360 gradi dove è possibile interagire attraverso lo sguardo o attraverso il telecomando del dispositivo (OCULUS e GEAR) con una TV olografica. Selezionando le immagini o i menù si ha accesso a tutti i contenuti:
– I video tradizionali sono proiettati sul grande schermo del salotto
– I video immersivi a 360 gradi appaiono intorno all’utente sostituendosi all’ambiente virtuale

ACCORDO TRA RAI CINEMA E SONY INTERACTIVE ENTERTAINMENT ITALIA – I contenuti VR di Rai Cinema disponibili su PlayStation Store

Dal 1° agosto 2020 i contenuti VR di Rai Cinema Channel arrivano sulla piattaforma digitale LittlStar, nella sezione VR Stories, scaricabili gratuitamente da PlayStation Store per tutti i possessori italiani di PlayStation VR. Produzioni originali targate Rai Cinema, cortometraggi su temi di attualità, docufilm inediti, interviste esclusive a grandi protagonisti del cinema italiano e internazionale e speciali LIVE dai red carpet dei più importanti festival cinematografici, saranno a disposizione gratuitamente per tutti gli utenti di PlayStation. L’accordo tra Rai Cinema e Sony Interactive Entertainment Italia è stato presentato oggi in occasione del Wired Next Fest, uno dei maggiori eventi digitali dedicati all’innovazione, nel corso del panel “La realtà (virtuale) non è (solo) un gioco” a cui hanno partecipato Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema e Marco Saletta, general manager di Sony Interactive Entertainment Italia.

I primi contenuti disponibili in esclusiva dal 1° agosto sono due produzioni originali Rai Cinema:

Il film documentario “Lockdown 2020 – L’Italia invisibile” di Omar Rashid che racconta, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale, un viaggio unico nella bellezza e nella desolazione delle più importanti città d’arte italiane durante l’emergenza Covid-19. Roma, Venezia, Milano, Napoli, Firenze, unite dalle voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni che interpretano i versi di una poesia scritta ad hoc da Laura Accerboni, e dall’accompagnamento musicale del polistrumentista Luca Fortino, in arte “Ugly Shoes”, per raccontare lo spaesamento e le emozioni che abbiamo vissuto nella nostra recentissima esperienza.

“Happy Birthday”, un progetto transmediale prodotto da One More Pictures con Rai Cinema e diretto da Lorenzo Giovenga con protagonisti Jenny De Nucci, Achille Lauro e Fortunato Cerlino e presentato lo scorso anno in occasione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia con Terry Gilliam come padrino d’eccezione. Un party di compleanno tra amici svela la difficile realtà che si cela dietro le apparenze, un tema complesso come quello dell’isolamento sociale, identificato con il termine giapponese “hikikomori”, sempre più diffuso tra i giovani e giovanissimi. Una storia dalla forte valenza sociale, narrata attraverso tre diverse linee di racconto, un corto lineare, un corto VR e una social story, ideata per utenti di piattaforme diverse. Sulla piattaforma PlayStation sarà fruibile nella versione VR.

In un contesto di mercato in continua evoluzione – afferma Paolo Del Broccoamministratore delegato di Rai Cinema – è molto importante per Rai Cinema guardare anche ai nuovi modelli di consumo, per rispondere alle esigenze di ogni tipo di pubblico in maniera puntuale e innovativa. L’accordo, siglato con uno dei maggiori leader dell’entertainment digitale e interattivo in ambito VR come Sony Interactive Entertainment Italia, rafforza l’apertura al mondo dell’innovazione e delle nuove tecnologie avviata da Rai Cinema negli ultimi anni. Questo ci consente di raggiungere una nuova platea di spettatori, composta da milioni di player, potenzialmente interessata al mondo del cinema e dell’entertainment, offrendo contenuti originali estremamente attrattivi per tutti gli amanti del cinema. E permette inoltre di veicolare, con la forza visiva del VR, alcuni contenuti che trattano temi sensibili di carattere sociale e legati all’attualità, indirizzati prevalentemente agli utenti più giovani”.

La realtà virtuale è indubbiamente una delle ultime frontiere dell’intrattenimento e riscuote grande curiosità e interesse da parte di un pubblico sempre più ampio” – dichiara Marco Salettageneral manager di Sony Interactive Entertainment Italia. “Il nostro impegno è concentrato nel continuare a proporre agli utenti PlayStation un’offerta di contenuti sempre più numerosi e di qualità. Proprio in questa direzione è nata la collaborazione con Rai Cinema, la più importante realtà industriale e culturale cinematografica italiana, che rappresenta il partner ideale per unire alla tecnologia immersiva di PS VR temi di spessore e permetterci di arricchire la nostra proposta di intrattenimento”.

Rai Cinema Channel è attiva nell’ambito della Realtà Virtuale dal 2018. Nel 2019 è stata lanciata su tutti gli store l’App Rai Cinema Channel VR, la prima App VR della Rai caratterizzata da una ricca library di contenuti originali e legati al mondo del cinema totalmente gratuiti.

VR Stories è un hub di contenuti inediti dedicati al pubblico italiano, disponibile sulla piattaforma Littlstar e scaricabile gratuitamente da PlayStation™Store, nato lo scorso 17 febbraio dalla volontà di SIE Italia di ampliare l’offerta di intrattenimento per i possessori di PSVR.

Cit.: ” https://www.rai.it/raicinema/news/2019/07/La-nuova-App-Rai-Cinema-Channel-VR-31ffa4ab-e8d8-4593-83db-127ef1ca03d4.html e https://www.rai.it/raicinema/news/2020/07/ACCORDO-TRA-RAI-CINEMA-E-SONY-INTERACTIVE-ENTERTAINMENT-ITALIA—-I-contenuti-VR-di-Rai-Cinema-disponibili-su-PlayStation-Store-a9fdffa6-7cee-4e6e-a3e6-212efdcdba03.html “

Published in Notizie