Skip to content →

Rapporto Clusit sugli attacchi informatici: situazione di inaudita gravità

L’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica (Clusit) ha pubblicato il rapporto sulla sicurezza del paese e la situazione che si delinea è allarmante: il 2019 ha registrato un aumento del 91,2% degli attacchi rispetto al 2014. In crescita anche il ricorso a tecniche di phishing e di social engineering (+81,9% rispetto al 2018)

Rapporto Clusit attacchi informatici: situazione inaudita gravità - FrShot_1583573283

Con 1.670 attacchi gravi e una tendenza in crescita del 7% rispetto al 2018, il 2019 segna un nuovo picco verso l’alto nella rappresentazione della “insicurezza informatica”, che il Clusit traccia ogni anno.

Tra gennaio e dicembre 2019, sono stati in media 139 gli attacchi registrati mensilmente a livello mondiale con impatto sistemico in ogni aspetto della società, dalla politica, all’economia, alla geopolitica. Si tratta del 47,8% in più rispetto alla media dei 94 attacchi mensili registrati nel quinquennio 2014-2018.

Gli esperti Clusit avvertono, tuttavia, che si tratta solo della punta dell’iceberg: le analisi si riferiscono infatti ad attacchi reali, ovvero effettivamente andati a segno provocando danni importanti. Rimangono quindi esclusi gli attacchi tentati o bloccati.

A seguito delle loro analisi, gli esperti di sicurezza informatica evidenziano dinamiche che, in particolare nell’ultimo triennio, hanno spinto sempre più soggetti – statuali e non – ed entrare nell’arena della cyber guerra, e questo ha impattato in modo inequivocabile sulla società civile, ovvero sui singoli cittadini, le istituzioni e le imprese.

gravità degli attacchi

Gli attacchi registrati sono stati inoltre classificati con differenti livelli di impatto, sulla base di variabili di tipo geopolitico, sociale ed economico. Nel 2019, gli attacchi andati a buon fine hanno avuto un impatto critico e di alta gravità nel 54% dei casi; il 46% di essi, invece, è stato di media gravità. In particolare, l’83% degli attacchi più gravi è stato perpetrato con l’obiettivo di estorcere denaro alle vittime.

Rapporto Clusit attacchi informatici: situazione inaudita gravità - FrShot_1583573548

tipologie di attacco

Nel 2019, i cybercriminali hanno sferrato attacchi utilizzando malware nel 44% dei casi (tecnica in crescita del 24,8% rispetto allo scorso anno). Nello specifico, i ransomware rappresentano quasi la metà del totale di questa tecnica.

Le tecniche di phishing social engineering segnano invece +81,9% rispetto al 2018, arrivando a rappresentare il 17% del totale. Si tratta di frodi via email che colpiscono in maniera specifica le organizzazioni con l’obiettivo di infliggere danni economici, con impatto spesso notevole.



www.easytech360.it

➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Sito web
👉 www.easytech360.it
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Canale Telegram
👉 t.me/easytech360
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖
Gruppo Telegram
👉 t.me/assistenza_easytech360
➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖

cit: ” https://turbolab.it/antivirus-antimalware-2421/rapporto-clusit-attacchi-informatici-situazione-inaudita-gravita-2590 “



Published in Notizie